ORESTE POLLICINO


È Professore ordinario di Diritto Costituzionale presso l’Università Bocconi di Milano, dove insegna Internet Law, Diritto Costituzionale e Diritto Pubblico ed è direttore del master LL.M. in Law of Internet Technology. È stato visiting professor nelle Università di Oxford, Budapest (CEU), Haifa e Friburgo (Svizzera).

Il Professore è stato insignito del Premio “Client Choice” indetto da Lexology, la nota piattaforma di informazione dedicata al settore legale. Il Professor Pollicino ha ricevuto il riconoscimento per la sua attività di cura del cliente e di assistenza legale, unico italiano premiato nel settore “Data Privacy & Protection”.

È fondatore e direttore responsabile del portale MediaLaws (www.medialaws.eu) e della “Rivista di diritto dei media”. È inoltre tra i fondatori e direttori della “Rivista di diritti comparati”.

È autore e curatore di più di 200 pubblicazioni, monografie e curatele, tra cui: Internet Law and Protection of Fundamental Rights, Egea, 2022; Judicial Protection of Fundamental Rights on the Internet, Hart, 2021; Codice della privacy e data protection, Giuffrè, 2021 (con R. D’Orazio, G. Finocchiaro e G. Resta); Blockchain and Public Law. Global Challenges in the Era of Decentralisation, Cheltenham, 2021 (con G. De Gregorio); Copyright and Fundamental Rights in the Digital Age, Edward Elgar, 2020 (con G.M. Riccio e M. Bassini); La riforma del mercato audiovisivo europeo, Giappichelli, 2020 (con G. Abbamonte ed E. Apa); Hate speech and disinformation: A European Constitutional Perspective, EGEA, 2020 (con G. Pitruzzella); Diritto dell’informazione e dei media, Giappichelli, 2019 (con G.E. Vigevani, C. Melzi d’Eril, M. Cuniberti e M. Bassini); Commentario alla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, Giuffrè, 2017 (con R. Mastroianni, O. Razzolini, S. Allegrezza e F. Pappalardo).

Vanta una decennale esperienza come of counsel in uno Studio legale leader nell’ambito del Diritto dei media.
Tra gli incarichi più recenti in ambito nazionale e internazionale, da marzo a novembre 2021 è stato esperto nominato da AGCOM nell’ambito dell’indagine conoscitiva relativa ai servizi offerti sulle piattaforme online avviata con delibera 44/21/CONS, è membro indipendente del Consiglio di Amministrazione dell’Agenzia Europea per i Diritti Fondamentali e membro del gruppo di lavoro di “Data Governance” del Partenariato globale sull’intelligenza artificiale (GPAI) nel quadro dell’Organizzazione europea per la  cooperazione e lo sviluppo economico. È inoltre membro del Comitato Scientifico della Fondazione Leonardo – Civiltà delle Macchine. In passato, è stato membro del Gruppo di Esperti per la redazione di una strategia nazionale sull’Intelligenza Artificiale nominata dal Ministero dello Sviluppo Economico nel 2019 e membro della Commissione di esperti del Ministero di Giustizia incaricata di elaborare la normativa di adeguamento dell’ordinamento italiano al GDPR. È stato inoltre esperto indipendente nominato da AGCOM sul Digital Copyright enforcement Regulation e sul Libro Bianco sulla TV 2.0. Attualmente è anche Honest Broker, arbitro indipendente negoziazione e scrittura sullo ‘European code of practice on disinformation’.

È inoltre membro del Comitato scientifico delle riviste, tra le altre, “Global Privacy Law Journal”, ”Zeitschrift für öffentliches Recht”, ”Opinio Juris in Comparatione”, “European Law Journal” e ”Sistema penale”.

Il Team